spedizione gratuita sopra i 65€

Search
Generic filters
0
0
Subtotal: 0,00 

Nessun prodotto nel carrello.

Search
Generic filters
0
0
Subtotal: 0,00 

Nessun prodotto nel carrello.

Search
Generic filters
0
0
Subtotal: 0,00 

Nessun prodotto nel carrello.

Tentare i sensi: l’abbinamento perfetto

Il vino, come certi cibi, può essere considerato un potente afrodisiaco naturale, quindi quale occasione migliore dell’imminente San Valentino per scoprire abbinamenti cibo-vino capaci di stimolare tutti i nostri sensi e la passionalità?

Il termine afrodisiaco deriva dal greco ed è un omaggio esplicito ad Afrodite, dea dell’amore e della bellezza. Il vino, come certi cibi, può essere considerato un potente afrodisiaco naturale, quindi quale occasione migliore dell’imminente San Valentino per scoprire abbinamenti cibo-vino capaci di stimolare tutti i nostri sensi e la passionalità?

Il primo matrimonio d’amore cibo-vino con cui iniziare la cena del giorno degli innamorati è un celebre cliché, forse il più evocativo al mondo: ostriche e champagne.

San Valentino - Ostriche e Champagne

Grazie all’elevata presenza di minerali, alla grassezza e alla consistenza del prelibato frutto, la bollicina più celebre in assoluto crea un’armonia perfetta, delizia per il palato e per la mente che difficilmente riuscirà a dimenticare una tale esplosione dei sensi.

Sapidità, note iodate, e gusto leggermente fruttato amano champagne burrosi e dal sorso pieno, con qualche anno di affinamento sui lieviti, come l’ “Eclipsia“, il Brut di Vincent Couchel’ostrica Fin de Claire, più grassa e con un tipico finale di nocciola, predilige invece una bevuta più agile ed elegante come quella dell’Extra Brut di Jean Vesselle.

Stereotipo più che noto, ma assolutamente da provare e riprovare per le nostre cene a lume di candela, e non solo.

Calici di vino rosso

Le spezie, meno note delle ostriche, sono invece alimenti afrodisiaci molto particolari e soprattutto versatili, in particolar modo noce moscata, anice, peperoncino e dulcis in fundo lo zafferano che si dice migliorare oltre l’umore generale e il benessere psicofisico, anche la libido.

Il 14 Febbraio, provate un risotto allo zafferano con un calice di “Vieni via con me” dell’azienda agricola Toscani: un Cabernet Franc della costa toscana che al naso rivela sentori di piccoli frutti rossi e complesse note di spezie e caffè, elegante, dal tannino fine e piacevolmente suadente.

Dopo aver conquistato il palato con ostriche e spezie, il dolce finale non può assolutamente mancare, e per la cena di San Valentino il cioccolato è obbligatorio: ricco di magnesio, favorisce soprattutto la produzione di endorfine che stimolano le sensazioni di piacere, e della serotonina, il famoso ormone della felicità. E se al dolce al cioccolato aggiungiamo un altro ingrediente dal rinomato potere afrodisiaco, il pistacchio ad esempio, il connubio è davvero sorprendente!

Vino e Cioccolato

Provatelo accompagnato dal “Nuvola di Piè“, passito bianco di Agricola Vinica, piccola azienda sulle colline molisane particolarmente attenta all’ecosostenibilità, da uve Moscato e Riesling. Intensi profumi floreali, agrumati, di frutta disidratata e di spezie dolci accompagnano un sorso scorrevole e vellutato, equilibrato e irresistibile.

Questi sono solo alcuni degli abbinamenti “piccanti”, ora sta a voi sperimentare e sorprendere la vostra dolce metà!

Prodotti correlati

Resta aggiornato sulle promozioni

Iscriviti alla nostra Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre promozioni, nuovi articoli e il mondo di LunaVì, in regalo per te uno sconto del 10% su tutto.